Che cos’è l’ecologia?

Che cos’è l’ecologia?

21 Luglio 2022 By daniele

L’ecologia, nel primo senso del termine, è una scienza il cui oggetto è lo studio delle interazioni degli esseri viventi (biodiversità) con il loro ambiente e tra loro all’interno di questo ambiente (l’insieme è designato con il termine “ecosistema”).

Per estensione, l’ecologia designa anche un movimento di pensiero (ecologismo o ecologia politica) che si incarna in varie correnti il ​​cui obiettivo comune è integrare le questioni ambientali nell’organizzazione sociale, economica e politica. Si tratta, in definitiva, di impostare un nuovo modello di sviluppo basato su una trasformazione radicale del rapporto tra attività umana e ambiente.

Etimologia della parola ecologia

Dal greco oikos (casa) e logos (scienza, studio, discorso), l’ecologia è letteralmente lo studio dell’habitat. Il termine apparve nel 1866 sotto la penna di Ernst Haeckel, un biologo esperto e promotore della teoria darwinista dell’evoluzione. Viene quindi utilizzato per descrivere lo studio degli habitat naturali, degli ecosistemi e dei loro abitanti (esseri viventi).

Storia dell’ecologia scientifica e politica

In quanto disciplina scientifica, l’ecologia si basa sul continuo progresso delle conoscenze durante la fine dell’Ottocento e poi del Novecento, ed è documentata al crocevia di tutte le discipline direttamente o indirettamente legate alla biologia, come la genetica, l’etologia o anche geologia e climatologia. Il suo obiettivo principale è comprendere la complessità degli ecosistemi naturali. La disciplina continuerà a svilupparsi fino ad oggi.

Ma l’ecologia divenne anche un’idea politica: gli inizi dell’ecologia politica apparvero anche in Occidente, a partire dalla seconda metà dell’Ottocento, in reazione all’avvento dell’era industriale. Di fronte all’inquinamento e al degrado della natura causato dalle attività economiche e industriali, sempre più individui inizieranno a rivendicare una forma di necessaria protezione della natura.

Questa idea si svilupperà per tutto il XX secolo ma è soprattutto a partire dagli anni Sessanta che questa corrente di pensiero diventerà un vero e proprio movimento politico. Nel 1961 è stata fondata la ONG WWF, poi nel 1970 è stata Friends of the Earth. Nel mondo, fu anche in questo periodo che si sviluppò l’idea di ecologia politica. Negli Stati Uniti, la pubblicazione del libro Silent Sprint di Rachel Carson nel 1962 mette in guardia dai pericoli della crisi ecologica. Questo è stato seguito 10 anni dopo dalla pubblicazione del Meadows Report (Stop Growth) da parte dei ricercatori del MIT che ha evidenziato i pericoli ecologici della crescita economica globale. Da allora, la consapevolezza ambientale ha continuato a crescere.

A cosa serve l’ecologia?

In quanto disciplina scientifica, l’ecologia fornisce una migliore comprensione di come gli esseri viventi vivono e interagiscono all’interno di un ambiente. Come idea politica e sociale, l’ecologia mira a proteggere gli ecosistemi, la biodiversità e l’ambiente in generale, in particolare per consentire alle società di viverci con resilienza e in modo sostenibile.