TECHNOLOGY, INTERNET TRENDS, GAMING

Come aiutare le non profit

Come aiutare le non profit

“Ci guadagniamo da vivere con quello che otteniamo ma ci guadagniamo la vita con ciò che diamo”. Secondo Winston Churchill quando impegniamo il nostro tempo e le nostre risorse in qualcosa di più grande di noi stessi, aiutiamo gli altri ma anche noi stessi. Sostenere le cause che meritano attraverso le non profit possiamo migliorare le nostre comunità.

Aiutare le organizzazioni non profit locali è un ottimo modo per fare la differenza in modo concreto. Ci sono molti modi di aiutare una non profit. Il primo, il più scontato, è il supporto finanziario, attraverso raccolte, found-raising o donazioni. Non tutti possono contribuire economicamente ma ci sono molti altri modi per dare una mano alle non profit. Al di là che tu sia un individuo o un’organizzazione, puoi aiutare in modo significativo le organizzazioni a raggiungere i loro obiettivi dando loro la tua disponibilità in termini di tempo e impegno. Ad esempio puoi aiutare un canile oppure puoi fare volontariato in un’associazione. C’è sempre bisogno di persone e di talenti diversi. Ad esempio, è sempre necessario qualcuno che tenga sotto controlli i bilanci, che si occupi della comunicazione, o dei social media. Se non hai delle competenze rivendibili non importa, servono sempre della mani che aiutano anche nel senso più tradizionale del termine, puoi semplicemente fare qualcosa di pratico, come pulire, sistemare, raccogliere dati.

Le donazioni una tantum sono spesso apprezzate, specialmente dai singoli individui, se si tratta invece di un’azienda gli investimenti a lungo termine possono fare la differenza nell’ecosistema di un’organizzazione non profit. Ad esempio attraverso la creazione di una partnership vera e propria che favorisce anche l’azienda oltre alla non profit. Un’idea o un progetto condiviso a medio o lungo termine possono fare molto. Ad esempio organizzando una gara che prevede, come ogni competizione che si rispetti, un premio. Ci saranno dunque dei fondi per il progetto charity ma anche visibilità per l’azienda sponsor.