Cambiamenti climatici, Clima e ambiente, energie rinnovabili

7 consigli per essere eco-responsabili in ufficio

7 consigli per essere eco-responsabili in ufficio

By daniele

A casa si possono intraprendere alcune semplici azioni per ridurne l’impatto ambientale: raccolta differenziata, compostaggio, riduzione dei rifiuti o risparmio energetico. In ufficio, invece, la vita comunitaria e le regole strutturali possono alterare il nostro desiderio di eco-responsabilità. Abbiamo quindi tracciato per voi lo svolgimento di una giornata tipo in ufficio. L’obiettivo? Proponi alternative ecologiche alle tue abitudini quotidiane.

Se vivi in ​​città

Usa la bicicletta! Mezzo di trasporto non inquinante, è una buona alternativa per il pianeta ma è anche una buona occasione per tornare a fare sport.

Se vivi lontano dall’ufficio

Fai la scelta del carpooling: anche se significa essere nel traffico, sarai con più persone. Oppure opta per l’opzione treno/mezzi pubblici, libro in mano o musica nelle orecchie.

Alla pausa caffè

Ogni anno, Nespresso vende circa 9 miliardi di capsule, che generano circa 40.000 tonnellate di rifiuti all’anno. Solo di questi 9 miliardi di capsule, solo il 2% delle capsule consumate verrebbe riciclato. Se il caffè del mattino è sacro per te, opta per una soluzione riutilizzabile o degradabile. Oggi esistono capsule di caffè ricaricabili, che si riempiono di caffè macinato, prima di usarlo, pulirlo e ricaricarlo.

Usa una tazza riutilizzabile

Per ridurre i tuoi rifiuti in ufficio, niente di meglio che sostituire le tazze monouso con una tazza riutilizzabile, dopo basta lavarla e il gioco è fatto.

In riunione

Ogni anno un dipendente consuma in media dai 70 agli 85 kg di carta all’anno, ovvero tre risme al mese. Per limitare questo inquinamento, puoi scegliere di inviare la tua presentazione in PDF: tanto vale seguirla su un laptop o tablet piuttosto che stamparla 12 volte. Se devi assolutamente stampare i tuoi documenti, opta per la stampa in bianco e nero e stampanti che ti permettono di utilizzare un terzo dell’inchiostro in meno.

Riutilizza la carta

Devi sapere che ricicliamo meno bene la carta in ufficio (20%) che a casa (41%). Quando la riunione è finita, prendi in considerazione l’idea di posizionare un bel poster sopra il cestino per riutilizzare la carta. Molte associazioni raccolgono i documenti per realizzare progetti umanitari o ambientali.

No alle bottiglie di plastica monouso

Se il tuo ufficio non ha un erogatore d’acqua, basta perdere tempo, chiedi a tutto il dipartimento di firmare una petizione per averlo.

Per merenda mangia un frutto

Invece di comprare snack al distributore automatico, scegli un frutto. Ti evita di generare rifiuti di plastica, ancora meglio se la frutta è locale e di stagione (10 volte meno impatto di carbonio e 100 volte più piacere!).

Prima di uscire dall’ufficio

Elimina le tue email inutili in modo che non consumino più energia per essere archiviate su un server. Per aiutarti, guarda Cleanfox, un software che ti aiuta a ordinare tutto velocemente. Perché sì, l’inquinamento digitale è un vero problema ecologico e per farti solo un esempio, in media il 60% delle email inviate non viene mai aperto.

Non mettere il computer in stato di stop, spegnilo. Ricordati anche di spegnere le luci, i termosifoni e i condizionatori non necessari durante la notte.

Oltre ad essere eco-responsabile, sii anche in splendida forma prendendo le scale invece dell’ascensore.

Syrus