TECHNOLOGY, INTERNET TRENDS, GAMING

Car pooling, cos’è e come funziona

Car pooling, cos’è e come funziona

Il car pooling ti consente di condividere un viaggio su strada con più persone, che tu le conosci o meno. Si tratta di un mezzo di trasporto alternativo ai soliti modi che presenta numerosi vantaggi, anche per l’ambiente!

Car pooling, cos’è

Car pooling e car sharing vengono spesso confusi, ma si tratta di cose ben diverse tra loro. Il car sharing, infatti, si riferisce al noleggio di un’auto di proprietà di terze parti, generalmente di breve termine e in contesti urbani. Il car pooling invece, viene definito da BlaBlaCar (è la piattaforma di car pooling più utilizzata al mondo) come l’uso condiviso di veicoli privati tra due o più persone che devono percorrere uno stesso itinerario, o parte di esso, senza finalità di lucro.

Car pooling, i vantaggi

Il car pooling presenta diversi vantaggi, quali:

1. Il car pooling fa risparmiare denaro

Uno dei primi vantaggi del car pooling è la condivisione del costo del viaggio effettuato. Ogni persona che occupa un posto in macchina contribuisce alle spese. Per il conducente significa una riduzione dei costi di carburante e di manutenzione. Per quanto riguarda i passeggeri, il loro budget di trasporto sta diminuendo.

2. Fa bene all’ambiente

Una persona che decide di condividere la stessa auto per andare da qualche parte piuttosto che usare la propria auto genera meno inquinamento. Questo è particolarmente vero quando il car pooling è organizzato per fare viaggi tra colleghi.

3. Permette di fare nuove amicizie

Il car pooling crea un legame sociale. Condividere un’auto con estranei è un’opportunità per parlare con nuove persone. Se fai il carpooling per lavorare, puoi conoscere meglio i tuoi colleghi.

4. Aiuta a muoversi con flessibilità

Il car pooling offre la possibilità di partire all’ultimo momento a un costo inferiore. È anche una pratica soluzione per gli spostamenti di persone sprovviste di patente!